Tu sei qui

Liceo Scientifico

Obiettivi del Liceo Scientifico

Il percorso del Liceo Scientifico è indirizzato allo studio del nesso tra cultura scientifica e tradizione umanistica. Favorisce l’acquisizione delle conoscenze e dei metodi propri della matematica, della fisica e delle scienze naturali. Guida lo studente ad approfondire e sviluppare le conoscenze e le abilità, a maturare le competenze necessarie per seguire lo sviluppo della ricerca scientifica e tecnologica e per individuare le interazioni tra le diverse forme di sapere.

Gli studenti a conclusione del percorso di studio dovranno:

  • aver acquisire una formazione culturale equilibrata nei due versanti linguistico-storico-filosofico e scientifico; comprendere i nodi fondamentali dello sviluppo del pensiero in dimensione storica; comprendere i nessi tra i metodi di conoscenza propri della matematica e delle scienze sperimentali e quelli propri dell’indagine di tipo umanistico;
  • saper cogliere i rapporti tra il pensiero scientifico e la riflessione filosofica;
  • aver acquisito e potenziato abilità grafico-tecniche e artistico-progettuali;
  • aver compreso le strutture portanti dei procedimenti argomentativi e dimostrativi della matematica;
  • conoscere i contenuti fondamentali delle scienze fisiche e naturali (chimica, biologia, scienze della terra, astronomia) anche attraverso l’uso del laboratorio, i linguaggi specifici e i metodi di indagine propri delle scienze sperimentali;
  • saper cogliere la potenzialità delle applicazioni dei risultati scientifici nella vita quotidiana;
  • aver acquisito e potenziato le abilità psicomotorie.

 

LICEO SCIENTIFICO con PERCORSO DI POTENZIAMENTO-ORIENTAMENTO
“BIOLOGIA CON CURVATURA BIOMEDICA”

Il liceo scientifico “Principe Umberto di Savoia” è tra gli istituti individuati tramite Avviso Pubblico promosso dal MI, Direzione generale degli ordinamenti scolastici, a sperimentare dall’anno scolastico 2022/2023 il percorso di potenziamento e orientamento “Biologia con curvatura biomedica” ( Autorizzazione Ministero Istruzione D.D.2090 del 7-9-2022). 

Il percorso didattico, unico nella struttura e nei contenuti, è istituzionalizzato grazie alla sottoscrizione di un protocollo d’intesa tra il Direttore Generale degli Ordinamenti scolastici e il Presidente della Federazione Nazionale dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri. La prospettiva è quella di fornire risposte concrete alle esigenze di orientamento post-diploma degli studenti, per facilitarne le scelte sia universitarie che professionali.

Finalità: fornire strumenti idonei per valutare le proprie attitudini, compiere scelte universitarie e professionali consapevoli.

Obiettivi:

  • Appassionare gli allievi allo studio della Biologia e della Medicina
  • Facilitare il superamento dei test di ammissione ai corsi di laurea della Facoltà di Medicina e Chirurgia e delle Facoltà di ambito chimico, biologico e sanitario
  • Strutturare solide competenze di tipo scientifico e un valido metodo di studio e di ricerca

È una sperimentazione con durata triennale indirizzata a tutti gli studenti delle classi terze, non necessariamente iscritti al Corso Opzionale indirizzo Biomedico, individuati  tramite prova selettiva effettuata all’interno dell’istituto.

Sviluppo del percorso

Durata: 3 anni scolastici (triennio)

Destinatari: alunni di classi parallele, (gruppi di 25-30 alunni)

Scansione oraria: 1 ora settimanale aggiuntiva

Monte ore: 150 ore (50 ore per ogni annualità, delle quali: 20 affidate al docente interno, 20 affidate a medici, 10 destinate ad attività di laboratorio in ambienti di apprendimento esterni - strutture sanitarie pubbliche e private- valide come PCTO)

Formatori: Docenti di Biologia del Liceo e Medici selezionati dall’Ordine Provinciale dei Medici

Valutazione: al termine del 1° e 2° quadrimestre

Quadro orario

quadro orario scientifico

Erasmus plus    logo EsaBac